November 17, 2019

March 28, 2019

March 26, 2019

January 29, 2019

January 27, 2019

October 30, 2018

Please reload

Post recenti

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post in evidenza

257- Il bello dell'avventura

August 25, 2017

Per tenere vivo l'interesse, ho bisogno del dubbio, della ricerca. Se il risultato è scontato, cosa spinge più ad andare…

Si tratta qui di un moto di onde che agitano tre strati arrotolati nel blocco, un anti-rivieni con rinforzi di intensità che formeranno diversi livelli su cui potersi appoggiare, lo spero, per una scalata, allo stesso modo degli acrobati che si sollevano l'un l'altro, in più tempi per graduare lo sforzo, a formare una lunga catena verticale .

 

 

Ne ho ancora una visione troppo nebulosa per poter giudicare delle reali possibilità di agganci quando i tre strati si sovrapporranno a livelli superiori.

 

E' quello che mi attira…

 

...cercare, tentennare per vedere se funziona e confortarmi con l'idea che un accordo di ritmo permette lo sviluppo…

 

...e questo ritmo, regolarlo in successioni variabili : in natura, l'agitazione si trasmette cambiando di intensità, a causa di leggi fisiche o di interferenze esterne (il battito delle ali di una farfalla che provoca infine il tornado!).

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel progetto, queste sinuosità sono forse già belle da vedere ma perdono per me valore se non servono una intenzione.

 

infatti, non cerco di realizzare una bella cosa, ma di rendere evidente un energia tesa verso uno scopo, un energia che si sviluppa in uno spazio finito, il tronco, per uscirne : l’energia della vita… o la forza dei nostri desideri.

 

Quando traccio questo ribaltamento incessante di gesti alternati che abbracciano poi si lasciano prendere, vedo nella loro trasmissione dall'uno all'altro, come un accoglienza reciproca,  un dialogo in corso.

 

Li lascio separati... a seccare...

Svincolarli è stato laborioso e ho dovuto  ridurre molto gli spessori per ottenerlo. Spero però di conservare margini sufficienti per poter assicurare buone prese nella ricomposizione in altezza.

 

Niente è meno sicuro, ma non mi preoccupa troppo… se non funziona, restera sempre l'intenzione che ha servito per modellare le curve … restera il loro stato attuale e … altri ceppi per riprovare !                                               (il seguito dell'avventura in un prossimo post)

 

Share on Facebook
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag