November 17, 2019

March 28, 2019

March 26, 2019

January 29, 2019

January 27, 2019

October 30, 2018

Please reload

Post recenti

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post in evidenza

256-Una rivoluzione verso l'alto-(2)

November 19, 2017

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 II due elementi sono finalmente divisi e, volendo, si possono anche separare...

 

Gli spazi tra loro sono delicati: troppo grandi, rendono la coesione finale impossibile. troppo stretti, annientano la libertà di movimento. Fatto che si rivela altrettanto vero se si considerano le relazioni umane!

 

Importanti, sono i gesti...esprimere l'affetto, la sensualità con i gesti. Gesti dell'uno verso l' altro che sfiorano, avviluppano, ed allo stesso tempo, permettono il ribaltamento, lo aiutano, lo sostengono, l'assicurano.

Occorre giungere nella divisione a un armonia del « presente », che è garante dell’armonia del divenire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La regolazione del movimento di rotazione  è appassionante. si osserva veramente la purificazione della forma che si precisa poco a poco. Sembrerebbe che la bellezza si riveli nella necessità.

 

Durante il lavoro di erosione diretto a permettere il movimento, mi piace osservare che l'ostacolo è sempre un impastamento della linea, e più il movimento avanza, più la forma si slancia. E' una scoperta conseguente. Non creo la forma, si impone.

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag