June 5, 2020

May 25, 2020

February 21, 2020

November 23, 2019

November 17, 2019

Please reload

Post recenti

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post in evidenza

263-verso una convergenza

Avevo un ceppo di abete aperto sino al cuore da una larga fessura. Ho immaginato una coppia di elementi allacciati da una parte all'altra di questa fessura che riservava però uno spazio di svincolo. Ognuno dei due converge verso questa crepa ma con comportamenti opposti. L’uno, estroverso, si racchiude  sulla superficie esterna del tronco. Il secondo, introverso. si rigira verso il cuore.
Spinti dallo stesso desiderio di avvicinamento, si sforzano di scivolare per focalizzare questi estremi in un unico punto di convergenza,

L'abete si è rivelato purtroppo inutilizzabile e senza consistenza e ho proseguito il progetto in un tronco di quercia.

Il tronco di quercia è molto lontano dal cilindro ideale, con la sua sezione ovale, piuttosto dissimmetrica e ammaccata !

Dato che nelle mie sculture, non è la forma che prevale ma invece la riproduzione di comportamenti vitali, non correggo le irregolarità presente ma modifico la sistemazione delle parte in funzione di quest' imprevisto.

Faccio dunque le mie sculture molto piano, tuffandomi più avanti nel progetto, adattandolo ai « difetti » della realtà e vivendo un avventura come in ogni esperienza umana.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho filmato il percorso - laborioso! - della loro nuova intesa :

 

 

 

Share on Facebook
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag